News

Scienziati scagionano il settore della carne

L’agricoltura ed il settore della carne vengono spesso messi alla gogna come killer del clima. Ma i risultati di una nuova ricerca affermano il contrario.

Continua…

News

Coraggiosi per libera scelta e contro il paternalismo

Jean-Luc Bezençon, consigliere di Stato del cantone Vaud, combatte con coraggio e con successo contro i tentativi delle autorità di patrocinare i visitatori dei ristoranti del quartiere artistico di Losanna.

Continua…

News

Grazie!

Un grazie di cuore a tutti coloro che, nonostante il continuo peggioramento della situazione della corona, infaticabilmente e spesso fino allo sfinimento, ci provvedono.

Continua…

Events

Rimanga informato

In questa rubrica attireremo la sua attenzione sui prossimi eventi, come l’Assemblea generale e altre attività dell’associazione nonché eventi culinari speciali, feste con grigliate ecc. Vale dunque la pena dare un’occhiata ogni tanto.

Continua…

News

La mucca non è un'assassina del clima

In un’intervista a schweizerbauer.ch, la veterinaria e docente tedesca Anita Idel spiega perché la mucca non è un’assassina del clima. Idel spiega come la mucca ha modellato i nostri paesaggi.

Continua…

News & Events

News

Scienziati scagionano il settore della carne

L’agricoltura ed il settore della carne vengono spesso messi alla gogna come killer del clima. Ma i risultati di una nuova ricerca affermano il contrario.

Continua…

News

Coraggiosi per libera scelta e contro il paternalismo

Jean-Luc Bezençon, consigliere di Stato del cantone Vaud, combatte con coraggio e con successo contro i tentativi delle autorità di patrocinare i visitatori dei ristoranti del quartiere artistico di Losanna.

Continua…

News

Grazie!

Un grazie di cuore a tutti coloro che, nonostante il continuo peggioramento della situazione della corona, infaticabilmente e spesso fino allo sfinimento, ci provvedono.

Continua…

Events

Rimanga informato

In questa rubrica attireremo la sua attenzione sui prossimi eventi, come l’Assemblea generale e altre attività dell’associazione nonché eventi culinari speciali, feste con grigliate ecc. Vale dunque la pena dare un’occhiata ogni tanto.

Continua…

News

La mucca non è un'assassina del clima

In un’intervista a schweizerbauer.ch, la veterinaria e docente tedesca Anita Idel spiega perché la mucca non è un’assassina del clima. Idel spiega come la mucca ha modellato i nostri paesaggi.

Continua…

Giù le mani dai nostri piatti – Libertà di scelta per tutti

CarnaLibertas – per dare voce agli estimatori della carne «bistrattati»

Non c’è dubbio, la carne è da millenni un alimento pregiato e indispensabile per la nutrizione umana. Tuttavia, questa evidenza è tutt’altro che indiscussa.

Da parecchio tempo la stragrande maggioranza della popolazione che apprezza la carne si vede esposta a pressioni a volte anche massicce da parte di svariate organizzazioni. Nell’intento di generare una sorta di «vergogna da carne», le consumatrici e i consumatori di carne vengono messi alla gogna con falsi pretesti o in seguito a fatti alterati; l’accusa è quella di danneggiare l’ambiente e di comportarsi in modo poco etico. A ciò si aggiunge l’aumento dei tentativi, tramite l’intervento delle autorità, d’imporre alla popolazione cosa e come deve mangiare per nutrirsi nel modo «giusto», relegando quasi sempre la carne nel campo dei perdenti. L’associazione di recente fondazione CarnaLibertas intende contrastare simili tentativi di messa sotto tutela e ingerenza. CarnaLibertas, nome formato dai termini latini per carne e libertà, si prefigge di sostenere e promuovere il consumo responsabile della carne e dei prodotti a base di carne.

Non contro qualcosa, bensì  a favore della libertà di scelta e della tolleranza La nuova piattaforma dà una voce alla grande maggioranza delle estimatrici e degli estimatori della carne e ne difende gli interessi e la libertà di scelta.

L’associazione pone come condizione la detenzione ed il trattamento sostenibile degli animali, nel rispetto del loro benessere e della loro dignità, nonché l’applicazione ed il rispetto rigorosi e senza compromessi delle leggi svizzere sulla protezione degli animali. CarnaLibertas ha una presenza ampia e intende mettere le radici in tutti gli ambienti della popolazione e della società. I fondatori, che hanno una provenienza variegata, non intendono agire contro qualcosa o qualcuno in particolare. Con il motto «Via le mani dai nostri piatti – Libertà di scelta per tutti», l’associazione esige che tutte le con sumatrici ed i consumatori abbiano il diritto di determinare la composizione del proprio menu in linea con le migliori tradizioni elvetiche. Esigere la libertà di scelta significa tra l’altro che l’associazione intende praticare la tolleranza nei confronti di tutti i modelli e le consuetudini di alimentazione esistenti.

Diventare soci e avere  una voce Coloro che condividono gli obiettivi dell’associazione e desiderano dare un contributo a favore della libertà di scelta nell’alimentazione, possono diventare soci per 20 franchi (socio singolo) oppure per 50 franchi (famiglie), aggiungendo un ulteriore peso alle proposte comuni da portare avanti. Per altre informazioni e per l’iscrizione rivolgersi a www.carnalibertas.ch.